Differenze, diversità, brownies e oggi anche FUCK

#chesidiceinradio3

 

 

Sabato 18 marzo. Ore 20.30.
Oggi è la prima serata in cui l’aria e la temperatura a Milano sono talmente piacevoli, da desiderare da pazzi di viverne la notte.
Questa cosa del treno avanti e indietro, soprattutto quando cominci a sentire l’atmosfera piacevole di certe serate meneghine, diventa un po’ “sbattella”, come direbbe qualcuno che conosco.
Eh già, stasera il #chesidiceinradio è appena sfornato. Ho finito di parlare al microfono giusto mezz’ora fa.

Da quando ho iniziato, sto attraversando fasi altalenanti a livello di umore e autostima.
Un giorno sono sufficientemente soddisfatta di me stessa, l’altro vorrei sprofondare. Ma la vita on air è così. Linus, proprio riguardo a questa perenne insoddisfazione post diretta, docet.
Piccola parentesi: ma quanto mi fa strano dire che siamo colleghi io e lui? 🙈
Beh insomma, bando alle paranoie e scemenze e veniamo alle scoperte che vi cambieranno la vita anche questa settimana.

 

 

Cosa ho scoperto:

 

▶️  D’ora in poi se capitate davanti alla Pietà di Michelangelo, ricordatevi di guardare attentamente la bocca del Cristo. Uno storico dell’arte, ha scoperto che ha un dente in più.
Un dente che peraltro ha una specifica ragione artistico-raffigurativa-religiosa, ovvero il dente del peccato, quello con cui Gesù raccoglie tutti i peccati su di sé per liberare l’umanità.

 

▶️  Donne, se mai lontanamente doveste aver esaurito le ragioni per inveire contro il vostro uomo, sappiate che ce n’è una che vale sempre, e soprattutto che vi scagiona da eventuali accuse di “spendaccioneria”.
Noi, per un motivo ancora poco chiaro, anche se acquistiamo un prodotto uguale a quello comprato da un uomo, spendiamo di più.
Il corrispettivo femminile del medesimo prodotto (rasoio, prodotto da bagno, abbigliamento, svago…) costa di più per il sol fatto di essere “rosa”.
Poi dici, la parità

 

▶️  Se passa una proposta di legge, potrebbe accadere che per sorpassare una bici, mentre siamo in macchina, sia necessario rispettare la distanza minima di un metro e mezzo. Che nella pratica vorrebbe dire poter superare solo nel caso in cui dal senso opposto non arrivino altre macchine.
Se la proposta diventa legge e non rispettiamo le distanze: 300 euro di multa e 5 punti decurtati dalla patente.

 

▶️  Sansone aveva ragione. I brownies dell’Esselunga (reparto pasticceria!) sono di una goduria inspiegabile. Non c’è altro modo di conoscerla se non mangiandoli.

 

▶️  La parola inglese FUCK nasce come acronimo, da cui poi ha assunto proprio il significato che tutti conosciamo.
Era la sigla di Fornification Under Consent of the King, utilizzata nell’antica Inghilterra per ottenere il consenso del re a fare figli.
Quando le coppie volevano avere un figlio dovevano chiedere il permesso al re. Così, qualora egli acconsentisse, forniva agli irrefrenabili infoiati, una placca da appendere alla porta durante i loro amplessi.
Sull’attendibilità della notizia non garantisco (secondo molti è solo una colorita leggenda), ma sull’effetto quando la si racconta, sì.
Effetto wow garantito 😉

 

 

sii-te-stesso-maisano-emanuela

 

 

 

 

Cosa ho imparato:

 

▶️  Con sorpresa, che le persone che più ti sembrano anticonformiste, in realtà vivono e ragionano, più di ogni altro, per stereotipi. Si fermano troppo all’apparenza senza fare lo sforzo d’intuire la sostanza.

 

▶️  Che mantenere la propria personalità, la propria dimensione e il proprio carattere è una delle cose più difficili che esistano. Ma anche l’unica che ti permette di fare il lavoro che ami con entusiasmo genuino e divertimento.

Sii te stesso, sempre.

 

Nissan Commento

Lascia un commento